Ho trovato un cane

Ho trovato un cane

RITROVAMENTO DI UN CANE
Avvicinarsi all’animale con calma. Non camminare in maniera diretta verso di lui: il cane potrebbe interpretare questo gesto come una minaccia, spaventarsi e scappare o diventare aggressivo. Stai accucciato e presta attenzione ai suoi segnali: denti scoperti, ringhi, pelo irto devono metterti in guardia. Nei casi più difficili, se il cane è molto impaurito e diffidente, è meglio non avvicinarsi e far intervenire degli esperti Se invece si lascia avvicinare puoi rifocillarlo con un poco di acqua e di cibo. Il cibo, spesso, è anche un ottimo modo per fare “amicizia” e per far capire all’animale che non vogliamo fargli del male.
Comunicare il ritrovamento dell’animale, fornendo un’accurata descrizione dello stesso, al Comando di Polizia Municipale del Comune in cui è stato trovato.
Rivolgersi al Servizio Veterinario della ASL competente, che predispone l’intervento del servizio d’accalappiamento reperibile 24 ore su 24 anche nei giorni festivi.
Vuoi portarlo temporaneamente a casa?
Prima di tutto è bene farlo controllare dal veterinario, anche se appare in buona salute.
Verificare con l’aiuto di un veterinario, se il cane è identificato con tatuaggio o se è dotato di microchip. Il primo si può trovare all’interno di un orecchio o di una coscia dovrebbe essere visibile; il secondo (in vigore dal febbraio 2004) non si vede, in quanto si trova sottopelle nella zona del collo e per verificarne la presenza è necessario recarsi in un ambulatorio veterinario o al canile affinché, con apposito lettore, sia rilevata l’eventuale presenza della micro-capsula contenente il chip con il numero di identificazione. Se il cane ha il tatuaggio o il microchip, per rintracciarne il proprietario ci si deve rivolgere al Servizio Veterinario della ASL competente.
Contattare il Civico canile che provvederà al suo recupero e, previa visita veterinaria, potrà autorizzare il privato cittadino alla detenzione temporanea, qualora non sussistano problemi igienico sanitari, per un periodo di 60giorni.
I cani di cui venga rifiutata, da parte del Comune la restituzione al proprietario o non reclamati entro 60giorni dalla cattura possono, previo espletamento dei controlli sanitari, disponibili per l’adozione.

 

Numeri utili:

Canile Municipale (Genova): 0106500617

A.S.L. Veterinaria: 0108498654